denaro

Quando il Buddha predicava la povertà, lo faceva a ragion veduta. Non per un capriccio, non per falsa convinzione (dato che proveniva da famiglia estremamente ricca) e neppure per motivi morali o etici.

Il suo parlare di povertà veniva direttamente dalla consapevolezza dell’importanza del non attaccamento agli oggetti materiali. Il denaro è un mezzo, uno strumento che oggi serve… Continua a leggere

Iscrizione newsletter

Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi dell' articolo 13 del d.lg. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali. Informativa trattamento dati personali

Cancellati dal servizio Informativa Privacy Sito