Vita

dead_suicide_fingers_hanging_finger_desktop_1440x900_wallpaper-140926Indubitabilmente un momento prevedibile e previsto. Suicidi, omicidi-suicidi e delitti per motivi che, per quanto gravi, non hanno mai portato in passato a decisioni tanto drastiche.

Non passsa quasi giorno senza che si legga di qualcuno che ha ucciso per gelosia, denaro, o comunque per futili motivi.  Per non parlare del sucidio. Giovani ragazzi che si tolgono la vita,… Continua a leggere

Durante gli ultimi anni prima che fossi costretto a fuggire, conobbi un ragazzo. Era poco più di un bambino quando iniziò la sua istruzione e divenne prima adolescente e poi adulto proprio all’interno di quell’angolo di paradiso che era il Monastero in cui entrambi studiammo. Namgyal era il suo nome.

Era bravo, studioso e volenteroso. Aveva sempre modi garbati ed… Continua a leggere

(Breve nota di Franz:  caro LamaT, il tuo racconto è stupendo. Spero che vorrai perdonarmi se, nel tradurlo, sono intervenuto un po’ sullo stile, ma l’ho ritenuto necessario per rendere l’atmosfera che mi hai trasmesso)

—————————–

Avevo 21 anni. La Cina di Mao aveva invaso Llhasa da circa 8. Ricordo ancora quando venni svegliato dall’Abate nel cuore della notte.… Continua a leggere

Iscrizione newsletter

Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi dell' articolo 13 del d.lg. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali. Informativa trattamento dati personali

Cancellati dal servizio Informativa Privacy Sito